Area Science Park
Ricerca avanzata
Domani la partenza, il rientro il 23 giugno 

Alla scoperta del Kirghizistan, tappa conclusiva del progetto MarcoPolo


08.06.2012 -

Prende il via domani con destinazione la Repubblica Kirghizistan, l'ultima tappa della spedizione scientifica MarcoPolo, cominciata nel 2010 con lo scopo di raccogliere, nei Paesi idealmente affacciati lungo l'antica Via della Seta, dati sulla genetica delle popolazioni e del gusto, sulle preferenze alimentari e di effettuare studi sulla genetica dell'olfatto, dell'udito e sulla percezione dei colori. Dopo aver attraversato 8 diversi Paesi (Crimea, Georgia, Armenia, Azerbaijan, Turkmenistan, Uzbekistan, Tajikistan, Kazakistan) e aver raccolto oltre 1000 campionamenti, il gruppo, composto da genetisti e comunicatori scientifici, si accinge a percorre la tappa finale del progetto che si concluderà a Kashgar, in Cina, il 23 giugno 2012.

 

L'iniziativa vede il coinvolgimento delle comunità della rete di Slow Food Kirghizistan che, proprio grazie alla collocazione geografica, spesso lontana dai grandi centri, conservano un patrimonio genetico omogeneo in quanto meno esposto nei secoli a contaminazioni esterne, interessante per gli studi genetici.

 

La spedizione incontrerà i coltivatori della Valle del Chuy, in particolare i villaggi dungani di Aleksandrovka e di Ivanovka,  celebri per il sapiente utilizzo delle spezie, e i produttori di frutta di Issik-kul, che abitano i villaggi kirghizi di Bosteri e di Tort-kul. Non mancherà anche la visita alla città Karakol, che è situata ad appena 150 km dalla Cina e per questo caratterizzata dalla presenza di una popolazione multietnica. A seguire i test saranno effettuati sui pastori nomadi della Valle di Kochkor, che hanno un'alimentazione ricca di prodotti a base di latte e carne di cavallo.

 

Il gruppo MarcoPolo2012, inoltre, parteciperà il 13 giugno,  a Karakol, all'iniziativa Terra Madre Kirghizistan: un'occasione di incontro e scambio tra i ricercatori e le comunità locali che arriveranno da tutto il Paese.

 

In due anni i campionamenti raccolti hanno permesso di ottenere dati rilevanti per capire le correlazioni tra genetica, preferenze alimentari e tradizioni enogastronomiche.

 

Come sempre, anche le tappe di questa spedizione saranno documentate giorno per giorno con immagini e parole sul sito www.marcopolo2012.it.

 

MarcoPolo2011 è un progetto ideato e realizzato dall'IRCCS Burlo Garofolo, da Sissa Medialab e dalla Fondazione Terra Madre, in collaborazione con AREA Science Park, Dipartimento di Scienze della Riproduzione e dello Sviluppo dell'Università di Trieste; gode del patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Trieste, del Comune di Trieste e dell'Ambasciata d'Italia a Erevan.

 

Share

Video