Area Science Park
Ricerca avanzata
Una nuova app per consumatori informati. Finalista allo SMAU MOB APP AWARDS 2013 

Con GeniusFood l’etichetta non ha più segreti


24.10.2013 -

Per difenderci da allergie o intolleranze, per seguire un particolare regime alimentare o semplicemente per il gusto di sapere esattamente cosa mangiamo. Sono molte le informazioni che dovremmo conoscere  quando riempiamo il carrello della spesa. Parametri che diventano veri e propri vincoli quando determinate sostanze sono potenzialmente dannose per la nostra salute. Le etichette non sono sempre chiare, talvolta nascondono dettagli sulla composizione dei cibi che sarebbe meglio acquisire, in modo da avere il quadro completo sugli ingredienti da evitare.  La tecnologia ora ci viene in soccorso con un'app per smartphone e tablet che consente una spesa consapevole.

 

L'applicazione si chiama GeniusFood ed è un servizio gratuito che assiste il consumatore durante gli acquisti. GeniusFood permette di individuare la presenza di un ingrediente o di una classe/combinazione di ingredienti  indesiderati, offrendo una lista di prodotti alternativi compatibili con le richieste alimentari del consumatore. La risposta arriva in modo sicuro e rapido, semplicemente inquadrando il codice a barre del prodotto con la fotocamera dello smartphone.

 

Per dare un'idea dell'impatto di GeniusFood può avere, si consideri che 1-2 milioni di Italiani sono affetti da allergie alimentari e oltre 10 milioni da intolleranze. Ad oggi la app, disponibile a breve sia  versione Android che iOS, è in grado di analizzare otto restrizioni alimentari che coprono l'85% delle allergie e intolleranze. A breve saranno disponibili altri due profili dedicati a vegetariani e vegani, in grado di segnalare la presenza di ingredienti di origine animale. Al momento i prodotti riconosciuti da GeniusFood sono circa il 70% di quelli sugli scaffali di un supermercato medio/grande. Il servizio punta ad aprirsi un mercato nella grande distruzione organizzata e tra i produttori alimentari più sensibili nel loro posizionamento ad un rapporto di trasparenza e fiducia con i consumatori.

 

L'idea di GeniusFood è il frutto della collaborazione di un gruppo di dottori di ricerca, studenti del Master in Complex Action della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, sviluppata nell'incubatore di impresa di AREA Science Park, Innovation Factory. Grazie alla collaborazioni con esperti nutrizionisti e informatici il progetto è cresciuto fino alla creazione di una startup, GeniusChoice (www.geniuschoice.it). Venerdì 25 ottobre presso lo SMAU di Milano l'app GeniusFood parteciperà come finalista nazionale allo SMAU MOB APP AWARDS 2013, dopo aver vinto ad aprile la fase del Triveneto. Per ogni categoria delle dieci in gara alla finale accedono tre applicazioni per tutto il territorio nazionale. "La nostra app è facile da usare - sottolinea Barbara Codan, tra i fondatori di GeniusChoice - basta inquadrare codice a barre e in brevissimo tempo vengono visualizzate le informazioni richieste insieme alla lista delle possibili alternative. Abbiamo lavorato al database per oltre due anni e ora l'applicazione è pronta a beneficio di consumatori,  di produttori alimentari e punti vendita".

 
Error reading XSLT file: \xslt\ColumnRight.xslt